GUIDA ALL’ACQUISTO DELLO YOGURT

Spesso quando si acquista lo yogurt si ha la convinzione di prendere un prodotto sano e poco calorico , CONVINZIONE DEL TUTTO ERRATA SE NON SI SCEGLIE LA VARIANTE GIUSTA .


Lo yogurt è un alimento saziante e nutriente che può essere consumato per colazione o come pratico spuntino. Siamo però sicuri che gli yogurt siano tra di loro tutti equivalenti? Scopriamolo insieme

Lo yogurt è un alimento derivato dal latte, che grazie all’inoculazione di Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus ed alla loro proliferazione, subisce un processo di fermentazione durante il quale il lattosio è trasformato in acido lattico.

Uno yogurt vero e genuino dovrebbe contenere solo due ingredienti il latte (intero o magro)e i fermenti lattici. Basterà però trascorrere qualche minuto al supermercato a leggere e la lista degli ingredienti di molti yogurt in commercio per rendersi conto che non sempre è cosi.

Innanzitutto quali sono gli yogurt che si possono trovare al supermercato?

YOGURT BIANCO

Lo yogurt bianco, sicuramente se ben scelto rappresenta la scelta migliore , contiene infatti solo fermenti lattici e latte (rispettivamente intero nello yogurt intero e scremato o parzialmente scremato in quello magro).

La differenza tra i due è soprattutto nel contenuto di zuccheri e grassi , in quello intero è più alto il contenuto di grassi e più basso quello di zuccheri viceversa in quello magro.

Quale preferire tra i due? Sicuramente bianco intero, i grassi , se accuratamente bilanciati non vanno demonizzati o banditi dalla propria dieta! diffidare invece dallo yogurt bianco dolce(o cremoso) che oltre contenere latte e fermenti lattici contiene anche zuccheri aggiunti

YOGURT ALLA FRUTTA

Gli yogurt interi alla frutta sono sicuramente quelli da evitare poiché sono arricchiti di zuccheri, additivi, sciroppi ,aromatizzanti, quindi sono ben lontani dalla semplice naturalezza dello yogurt tradizionale.

A seconda del gusto possono contenere dai 15-16g di zucchero per vasetto fino a 22g di zucchero(parliamo di ben 5 cucchiaini di zucchero per vasetto!).E lo yogurt magro alla frutta? Sicuramente rispetto alla variante intera ha meno calorie ma la riduzione di grassi e di zuccheri è compensata da aggiunta di additivi e addensanti da renderlo un prodotto finale “artificiciale

YOGURT GRECO:

lo yogurt greco , rispetto a quello tradizionale ha un aspetto più denso , che lo rende più simile ad un formaggio cremoso , questa caratteristica è dovuta al processo di filtraggio(o colatura) a cui è sottoposto che elimina parte del siero, rimuovendo una buona parte di zuccheri e di sodio , quello che rimane è invece una percentuale di proteine molto più elevata rispetto agli yogurt classici(fino a 15g per vasetto!) .

Al supermercato si possono trovare tante versioni: bianco classico(a più alto contenuto di grassi),bianco al 5%-2% di grassi, bianco allo 0% di grassi, varianti un po’ cremose ma ugualmente sazianti e nutrienti. Attenzione alle versioni alla frutta che sono più simili ai dei dessert che a degli yogurt.


Riassumendo:

-NON SEMPRE UNO YOGURT CORRISPONDE AD UN PRODOTTO SANO E GENUINO
MENO INGREDIENTI HA MIGLIORE è LA SCELTA : leggere sempre gli ingredienti per controllare che non siano stati aggiunti zuccheri, se tra gli ingredienti sono presenti solo latte e fermenti lattici allora è una buona scelta

Dott.ssa Maddalena Cavallo

Tags

top